Log di moderazione
Data/Ora Moderatore Articolo/Commento/Utente, Azione, Ragione
2019-10-21 10:53 +0200 chobeat Articolo: Sono Giulio Quarta: fondatore e coordinatore de Il Connettivo - Tecnologia è Politica -- AMA
Azione: description cambiato da "Buongiorno a tutti e grazie a @chobeat dell'invito a questo AMA, di cui non credo essere all'altezza.\r\n\r\nSono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.\r\n\r\nNon posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l'importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.\r\n\r\nSenza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui http://bit.ly/2niWQxb) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l'umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l'attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell'essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.\r\n\r\nIl nostro è un approccio molto \"ingegneristico\": stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):\r\n\r\nACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE\r\n\r\n![pic](https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg)\r\n\r\nNel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:\r\n* Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract\r\n* Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti www.orgia.date grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).\r\n* Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova\r\n* La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali https://citiesfordigitalrights.org/\r\n* I nuovi centri culturali (cosa sono? http://bit.ly/32z8fs2)\r\n* Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici\r\n\r\nIl primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.\r\n\r\nLa rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su theconnective@protonmail.com\r\n\r\nArchivio Vivo del Connettivo: http://bit.ly/2GOfVOj\r\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: http://bit.ly/2JRn6aN\r\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: https://connettivo.wordpress.com/\r\n\r\nE ora, chiedetemi pure qualunque cosa!" a "Buongiorno a tutti e grazie a @chobeat dell'invito a questo AMA, di cui non credo essere all'altezza.\r\n\r\nSono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.\r\n\r\nNon posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l'importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.\r\n\r\nSenza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui http://bit.ly/2niWQxb) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l'umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l'attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell'essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.\r\n\r\nIl nostro è un approccio molto \"ingegneristico\": stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):\r\n\r\nACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE\r\n\r\n![pic](https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg)\r\n\r\nNel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:\r\n* Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract\r\n* Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti www.orgia.date grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).\r\n* Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova\r\n* La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali https://citiesfordigitalrights.org/\r\n* I nuovi centri culturali (cosa sono? http://bit.ly/32z8fs2)\r\n* Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici\r\n\r\nIl primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.\r\n\r\nLa rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su theconnective@protonmail.com\r\n\r\nArchivio Vivo del Connettivo: http://bit.ly/2GOfVOj\r\n\r\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: http://bit.ly/2JRn6aN\r\n\r\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: https://connettivo.wordpress.com/\r\n\r\nE ora, chiedetemi pure qualunque cosa!", markeddown_description cambiato da "<p>Buongiorno a tutti e grazie a <a href=\"/u/chobeat\">@chobeat</a> dell’invito a questo AMA, di cui non credo essere all’altezza.</p>\n<p>Sono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.</p>\n<p>Non posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l’importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.</p>\n<p>Senza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui <a href=\"http://bit.ly/2niWQxb\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2niWQxb</a>) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l’umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l’attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell’essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.</p>\n<p>Il nostro è un approccio molto “ingegneristico”: stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):</p>\n<p>ACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE</p>\n<p><img src=\"https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg\" alt=\"pic\"></p>\n<p>Nel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:</p>\n<ul>\n<li>Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract</li>\n<li>Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti <a href=\"http://www.orgia.date\" rel=\"nofollow\">www.orgia.date</a> grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).</li>\n<li>Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova</li>\n<li>La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali <a href=\"https://citiesfordigitalrights.org/\" rel=\"nofollow\">https://citiesfordigitalrights.org/</a>\n</li>\n<li>I nuovi centri culturali (cosa sono? <a href=\"http://bit.ly/32z8fs2\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/32z8fs2</a>)</li>\n<li>Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici</li>\n</ul>\n<p>Il primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.</p>\n<p>La rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su <a href=\"mailto:theconnective@protonmail.com\">theconnective@protonmail.com</a></p>\n<p>Archivio Vivo del Connettivo: <a href=\"http://bit.ly/2GOfVOj\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2GOfVOj</a>\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: <a href=\"http://bit.ly/2JRn6aN\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2JRn6aN</a>\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: <a href=\"https://connettivo.wordpress.com/\" rel=\"nofollow\">https://connettivo.wordpress.com/</a></p>\n<p>E ora, chiedetemi pure qualunque cosa!</p>\n" a "<p>Buongiorno a tutti e grazie a <a href=\"/u/chobeat\">@chobeat</a> dell’invito a questo AMA, di cui non credo essere all’altezza.</p>\n<p>Sono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.</p>\n<p>Non posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l’importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.</p>\n<p>Senza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui <a href=\"http://bit.ly/2niWQxb\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2niWQxb</a>) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l’umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l’attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell’essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.</p>\n<p>Il nostro è un approccio molto “ingegneristico”: stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):</p>\n<p>ACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE</p>\n<p><img src=\"https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg\" alt=\"pic\"></p>\n<p>Nel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:</p>\n<ul>\n<li>Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract</li>\n<li>Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti <a href=\"http://www.orgia.date\" rel=\"nofollow\">www.orgia.date</a> grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).</li>\n<li>Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova</li>\n<li>La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali <a href=\"https://citiesfordigitalrights.org/\" rel=\"nofollow\">https://citiesfordigitalrights.org/</a>\n</li>\n<li>I nuovi centri culturali (cosa sono? <a href=\"http://bit.ly/32z8fs2\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/32z8fs2</a>)</li>\n<li>Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici</li>\n</ul>\n<p>Il primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.</p>\n<p>La rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su <a href=\"mailto:theconnective@protonmail.com\">theconnective@protonmail.com</a></p>\n<p>Archivio Vivo del Connettivo: <a href=\"http://bit.ly/2GOfVOj\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2GOfVOj</a></p>\n<p>Pagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: <a href=\"http://bit.ly/2JRn6aN\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2JRn6aN</a></p>\n<p>Sito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: <a href=\"https://connettivo.wordpress.com/\" rel=\"nofollow\">https://connettivo.wordpress.com/</a></p>\n<p>E ora, chiedetemi pure qualunque cosa!</p>\n"
2019-10-21 10:52 +0200 chobeat Articolo: Sono Giulio Quarta: fondatore e coordinatore de Il Connettivo - Tecnologia è Politica -- AMA
Azione: description cambiato da "Buongiorno a tutti e grazie a @chobeat dell'invito a questo AMA, di cui non credo essere all'altezza.\r\n\r\nSono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.\r\n\r\nNon posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l'importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.\r\n\r\nSenza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui http://bit.ly/2niWQxb) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l'umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l'attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell'essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.\r\n\r\nIl nostro è un approccio molto \"ingegneristico\": stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):\r\n\r\nACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE\r\n\r\n![pic](https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg)\r\n\r\nNel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:\r\n-Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract\r\n-Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti www.orgia.date grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).\r\n-Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova\r\n-La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali https://citiesfordigitalrights.org/\r\n-I nuovi centri culturali (cosa sono? http://bit.ly/32z8fs2)\r\n-Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici\r\n\r\nIl primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.\r\n\r\nLa rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su theconnective@protonmail.com\r\n\r\nArchivio Vivo del Connettivo: http://bit.ly/2GOfVOj\r\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: http://bit.ly/2JRn6aN\r\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: https://connettivo.wordpress.com/\r\n\r\nE ora, chiedetemi pure qualunque cosa!" a "Buongiorno a tutti e grazie a @chobeat dell'invito a questo AMA, di cui non credo essere all'altezza.\r\n\r\nSono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.\r\n\r\nNon posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l'importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.\r\n\r\nSenza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui http://bit.ly/2niWQxb) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l'umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l'attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell'essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.\r\n\r\nIl nostro è un approccio molto \"ingegneristico\": stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):\r\n\r\nACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE\r\n\r\n![pic](https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg)\r\n\r\nNel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:\r\n* Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract\r\n* Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti www.orgia.date grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).\r\n* Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova\r\n* La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali https://citiesfordigitalrights.org/\r\n* I nuovi centri culturali (cosa sono? http://bit.ly/32z8fs2)\r\n* Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici\r\n\r\nIl primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.\r\n\r\nLa rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su theconnective@protonmail.com\r\n\r\nArchivio Vivo del Connettivo: http://bit.ly/2GOfVOj\r\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: http://bit.ly/2JRn6aN\r\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: https://connettivo.wordpress.com/\r\n\r\nE ora, chiedetemi pure qualunque cosa!", markeddown_description cambiato da "<p>Buongiorno a tutti e grazie a <a href=\"/u/chobeat\">@chobeat</a> dell’invito a questo AMA, di cui non credo essere all’altezza.</p>\n<p>Sono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.</p>\n<p>Non posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l’importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.</p>\n<p>Senza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui <a href=\"http://bit.ly/2niWQxb\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2niWQxb</a>) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l’umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l’attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell’essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.</p>\n<p>Il nostro è un approccio molto “ingegneristico”: stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):</p>\n<p>ACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE</p>\n<p><img src=\"https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg\" alt=\"pic\"></p>\n<p>Nel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:\n-Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract\n-Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti <a href=\"http://www.orgia.date\" rel=\"nofollow\">www.orgia.date</a> grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).\n-Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova\n-La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali <a href=\"https://citiesfordigitalrights.org/\" rel=\"nofollow\">https://citiesfordigitalrights.org/</a>\n-I nuovi centri culturali (cosa sono? <a href=\"http://bit.ly/32z8fs2\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/32z8fs2</a>)\n-Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici</p>\n<p>Il primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.</p>\n<p>La rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su <a href=\"mailto:theconnective@protonmail.com\">theconnective@protonmail.com</a></p>\n<p>Archivio Vivo del Connettivo: <a href=\"http://bit.ly/2GOfVOj\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2GOfVOj</a>\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: <a href=\"http://bit.ly/2JRn6aN\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2JRn6aN</a>\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: <a href=\"https://connettivo.wordpress.com/\" rel=\"nofollow\">https://connettivo.wordpress.com/</a></p>\n<p>E ora, chiedetemi pure qualunque cosa!</p>\n" a "<p>Buongiorno a tutti e grazie a <a href=\"/u/chobeat\">@chobeat</a> dell’invito a questo AMA, di cui non credo essere all’altezza.</p>\n<p>Sono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.</p>\n<p>Non posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l’importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.</p>\n<p>Senza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui <a href=\"http://bit.ly/2niWQxb\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2niWQxb</a>) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l’umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l’attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell’essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.</p>\n<p>Il nostro è un approccio molto “ingegneristico”: stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):</p>\n<p>ACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE</p>\n<p><img src=\"https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg\" alt=\"pic\"></p>\n<p>Nel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:</p>\n<ul>\n<li>Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract</li>\n<li>Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti <a href=\"http://www.orgia.date\" rel=\"nofollow\">www.orgia.date</a> grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).</li>\n<li>Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova</li>\n<li>La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali <a href=\"https://citiesfordigitalrights.org/\" rel=\"nofollow\">https://citiesfordigitalrights.org/</a>\n</li>\n<li>I nuovi centri culturali (cosa sono? <a href=\"http://bit.ly/32z8fs2\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/32z8fs2</a>)</li>\n<li>Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici</li>\n</ul>\n<p>Il primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.</p>\n<p>La rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su <a href=\"mailto:theconnective@protonmail.com\">theconnective@protonmail.com</a></p>\n<p>Archivio Vivo del Connettivo: <a href=\"http://bit.ly/2GOfVOj\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2GOfVOj</a>\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: <a href=\"http://bit.ly/2JRn6aN\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2JRn6aN</a>\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: <a href=\"https://connettivo.wordpress.com/\" rel=\"nofollow\">https://connettivo.wordpress.com/</a></p>\n<p>E ora, chiedetemi pure qualunque cosa!</p>\n"
2019-10-21 10:50 +0200 chobeat Articolo: Sono Giulio Quarta: fondatore e coordinatore de Il Connettivo - Tecnologia è Politica -- AMA
Azione: description cambiato da "Buongiorno a tutti e grazie a @chobeat dell'invito a questo AMA, di cui non credo essere all'altezza.\r\n\r\nSono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.\r\n\r\nNon posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l'importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.\r\n\r\nSenza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui http://bit.ly/2niWQxb) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l'umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l'attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell'essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.\r\n\r\nIl nostro è un approccio molto \"ingegneristico\": stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):\r\n\r\nACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE\r\n\r\nNel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:\r\n-Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract\r\n-Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti www.orgia.date grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).\r\n-Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova\r\n-La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali https://citiesfordigitalrights.org/\r\n-I nuovi centri culturali (cosa sono? http://bit.ly/32z8fs2)\r\n-Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici\r\n\r\nIl primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.\r\n\r\nLa rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su theconnective@protonmail.com\r\n\r\nArchivio Vivo del Connettivo: http://bit.ly/2GOfVOj\r\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: http://bit.ly/2JRn6aN\r\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: https://connettivo.wordpress.com/\r\n\r\nE ora, chiedetemi pure qualunque cosa!" a "Buongiorno a tutti e grazie a @chobeat dell'invito a questo AMA, di cui non credo essere all'altezza.\r\n\r\nSono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.\r\n\r\nNon posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l'importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.\r\n\r\nSenza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui http://bit.ly/2niWQxb) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l'umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l'attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell'essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.\r\n\r\nIl nostro è un approccio molto \"ingegneristico\": stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):\r\n\r\nACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE\r\n\r\n![pic](https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg)\r\n\r\nNel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:\r\n-Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract\r\n-Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti www.orgia.date grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).\r\n-Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova\r\n-La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali https://citiesfordigitalrights.org/\r\n-I nuovi centri culturali (cosa sono? http://bit.ly/32z8fs2)\r\n-Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici\r\n\r\nIl primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.\r\n\r\nLa rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su theconnective@protonmail.com\r\n\r\nArchivio Vivo del Connettivo: http://bit.ly/2GOfVOj\r\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: http://bit.ly/2JRn6aN\r\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: https://connettivo.wordpress.com/\r\n\r\nE ora, chiedetemi pure qualunque cosa!", markeddown_description cambiato da "<p>Buongiorno a tutti e grazie a <a href=\"/u/chobeat\">@chobeat</a> dell’invito a questo AMA, di cui non credo essere all’altezza.</p>\n<p>Sono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.</p>\n<p>Non posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l’importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.</p>\n<p>Senza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui <a href=\"http://bit.ly/2niWQxb\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2niWQxb</a>) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l’umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l’attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell’essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.</p>\n<p>Il nostro è un approccio molto “ingegneristico”: stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):</p>\n<p>ACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE</p>\n<p>Nel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:\n-Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract\n-Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti <a href=\"http://www.orgia.date\" rel=\"nofollow\">www.orgia.date</a> grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).\n-Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova\n-La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali <a href=\"https://citiesfordigitalrights.org/\" rel=\"nofollow\">https://citiesfordigitalrights.org/</a>\n-I nuovi centri culturali (cosa sono? <a href=\"http://bit.ly/32z8fs2\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/32z8fs2</a>)\n-Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici</p>\n<p>Il primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.</p>\n<p>La rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su <a href=\"mailto:theconnective@protonmail.com\">theconnective@protonmail.com</a></p>\n<p>Archivio Vivo del Connettivo: <a href=\"http://bit.ly/2GOfVOj\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2GOfVOj</a>\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: <a href=\"http://bit.ly/2JRn6aN\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2JRn6aN</a>\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: <a href=\"https://connettivo.wordpress.com/\" rel=\"nofollow\">https://connettivo.wordpress.com/</a></p>\n<p>E ora, chiedetemi pure qualunque cosa!</p>\n" a "<p>Buongiorno a tutti e grazie a <a href=\"/u/chobeat\">@chobeat</a> dell’invito a questo AMA, di cui non credo essere all’altezza.</p>\n<p>Sono infatti uno studente di sociologia molto gasato dal potenziale della tecnologia, che si è letto mille libri, fatto mille viaggi (purtroppo solo mentali) e mille chiamate a gente decisamente più competente o conoscente di me per mettere su questa rete internazionale chiamata Connettivo.</p>\n<p>Non posso quindi definirmi professionalmente. Qualche tempo fa avrei detto malato di theory, ma ultimamente mi sono proprio stancato dei libri e degli intellettuali. Ho scoperto la bellezza e l’importanza della pratica (non vuol dire che la teoria non serva, anzi) ed è per questo che sono così contento di interagire con voi oggi.</p>\n<p>Senza tanti fronzolo quindi (che potete invece leggere qui <a href=\"http://bit.ly/2niWQxb\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2niWQxb</a>) questa rete di ricerca e sperimentazione sulle tecnologie è accomunata dal credere che le applicazioni tecnologiche incarnino valori, che possano escludere o includere, danneggiare o beneficiare l’umanità. Dal ritenere folle e inefficiente l’attuale sistema tecnico-economico. Dal volerne uno nuovo, diverso, in cui i big data e i super algoritmi amplifichino la meraviglia dell’essere umani, dello stare insieme, della conoscenza invece di ottimizzare guerre, discriminazioni o lo stupro della nostra attenzione collettiva sui social.</p>\n<p>Il nostro è un approccio molto “ingegneristico”: stanno emergendo nuove pratiche da connettere, scalare, ottimizzare, rendere sostenibili- e per amor di sintesi vorremo che riguardassero questi driver di sviluppo oltre a una nuova infrastrutturazione della circolazione del valore (monete programmabili, blockchain, token):</p>\n<p>ACCESSO - AUTOMAZIONE - FEEDBACK DIGITALI - LOCALIZZAZIONE - OPEN SOURCE</p>\n<p><img src=\"https://i.imgur.com/PVSs1a9.jpg\" alt=\"pic\"></p>\n<p>Nel concreto, mettiamo in contatto tra di loro molte reti (che trovate nel nostro archivio vivo, vedi dopo)ad esempio:\n-Dyne.org collettivo internazionale di hacker per il sociale con un focus sulle applicazioni blockchain e smart contract\n-Orgia, una rete di centri di produzione culturale indipendenti <a href=\"http://www.orgia.date\" rel=\"nofollow\">www.orgia.date</a> grazie alla quale sperimentare pratiche innovative diffuse (infrastrutture software, digital commons, monete comuni).\n-Le amministrazioni comunali giovani e amiche, ad esempio quella di Padova\n-La Coalizione internazionale delle Città per i Diritti Digitali <a href=\"https://citiesfordigitalrights.org/\" rel=\"nofollow\">https://citiesfordigitalrights.org/</a>\n-I nuovi centri culturali (cosa sono? <a href=\"http://bit.ly/32z8fs2\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/32z8fs2</a>)\n-Tutte quelle reti che creano pool accessibili di conoscenza, dai dataset ai codici</p>\n<p>Il primo progetto sta per partire e rigaurda lo sviluppo di un sistema di scambio comune tra i centri della rete Orgia sopra citata, ne parleremo presto. Come presto apriremo una piattaforma su mattermost per organizzare le nostre branche di ricerca.</p>\n<p>La rete è aperta per chiunque voglia contribuire, e potete scriverci su <a href=\"mailto:theconnective@protonmail.com\">theconnective@protonmail.com</a></p>\n<p>Archivio Vivo del Connettivo: <a href=\"http://bit.ly/2GOfVOj\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2GOfVOj</a>\nPagina Facebook dove al momento siamo più attivi, per conoscere i progetti in partenza: <a href=\"http://bit.ly/2JRn6aN\" rel=\"nofollow\">http://bit.ly/2JRn6aN</a>\nSito brutto e provvisorio con la nostra roadmap e mailing list: <a href=\"https://connettivo.wordpress.com/\" rel=\"nofollow\">https://connettivo.wordpress.com/</a></p>\n<p>E ora, chiedetemi pure qualunque cosa!</p>\n"
2019-10-10 10:14 +0200 chobeat Articolo: Apple pulls police-tracking app used in Hong Kong protests after consulting authorities
Azione: accorpato con oi3trj (Hong Kong protest safety app banned from iOS store)
2019-10-07 10:50 +0200 chobeat Utente nejrottif
Azione: Conferito cappello "Responsabile della Comunicazione, cheFare" (https://www.che-fare.com/)
2019-10-07 10:19 +0200 chobeat Articolo: Sono Federico Nejrotti: scrittore e attivista, sto scrivendo un libro sull'Internet Governance — AMA
Azione: title cambiato da "Sono uno scrittore e attivista, sto scrivendo un libro sull'internet governance — ask me anything" a "Sono Federico Nejrotti: scrittore e attivista, sto scrivendo un libro sull'Internet Governance — AMA"
Ragione: volevo il nome nel titolo
2019-10-04 09:08 +0200 capacitorset Articolo: Google Is Uncovering Hundreds Of Race Conditions Within The Linux Kernel
Azione: title cambiato da "Google Is Uncovering Hundreds Of Race Conditions Within The Linux Kernel - Phoronix" a "Google Is Uncovering Hundreds Of Race Conditions Within The Linux Kernel"
2019-09-30 11:20 +0200 riggraz Articolo: L'importanza di imparare le shortcut dei propri strumenti
Azione: user_is_author cambiato da false a true
2019-09-26 23:39 +0200 capacitorset Articolo: Un buon OS per smartphone?
Azione: articolo rimosso
Ragione: Gambero non tratta di hw/telefonia
2019-09-26 23:38 +0200 capacitorset Articolo: Un buon OS per smartphone?
Azione: articolo ripristinato
2019-09-26 23:38 +0200 capacitorset Articolo: Un buon OS per smartphone?
Azione: articolo rimosso
Ragione: Gambero non tratta di hw/telefonia
2019-09-14 11:15 +0200 karjudev Articolo: Quale laptop scegliere?
Azione: articolo rimosso
Ragione: Gambe.ro non tratta di Hardware, come specificato dalla pagina Chi Siamo
2019-09-03 12:30 +0200 capacitorset Articolo: Magento vs WooCommerce: Quick Comparison
Azione: articolo rimosso
Ragione: spam
2019-09-03 12:30 +0200 capacitorset Utente marieweaver
Azione: Banned
Ragione: spammer
2019-08-13 22:08 +0200 chobeat Articolo: Richard Stallman, Talking to the Mailman
Azione: tags cambiato da "cultura-it etica politica storia" a "cultura-it etica politica storia cultura-hacker"
2019-08-13 22:08 +0200 chobeat Articolo: TempleOS
Azione: tags cambiato da "sistemioperativi" a "sistemioperativi cultura-hacker"
2019-08-13 22:08 +0200 chobeat Articolo: The Conscience of a Hacker (1986)
Azione: tags cambiato da "cultura-it legislazione politica sicurezza storia" a "cultura-it legislazione politica sicurezza storia cultura-hacker"
2019-08-12 12:45 +0200 chobeat Articolo: Paged Out! - a new experimental magazine about programming
Azione: accorpato con sesyfp (Paged Out! - Una e-zine sperimentale su programmazione e sicurezza)
2019-08-11 22:32 +0200 riggraz Articolo: Ha senso imparare Vim?
Azione: description cambiato da "Ok, sì, l'edotor non fa il programmatore eccetera eccetera. E OK, sì, con Vim puoi fare molte cose e probabilmente più velocemente. Ma il gioco vale la candela? Perché? In molti casi non avrebbe più senso semplicemente usare un IDE o degli editor più semplici e moderni e spendere tempo e energie a imparare altro? \r\n\r\nLet's the editor war begin." a "Ok, sì, l'editor non fa il programmatore eccetera eccetera. E OK, sì, con Vim puoi fare molte cose e probabilmente più velocemente. Ma il gioco vale la candela? Perché? In molti casi non avrebbe più senso semplicemente usare un IDE o degli editor più semplici e moderni e spendere tempo e energie a imparare altro? \r\n\r\nLet's the editor war begin.", markeddown_description cambiato da "<p>Ok, sì, l’edotor non fa il programmatore eccetera eccetera. E OK, sì, con Vim puoi fare molte cose e probabilmente più velocemente. Ma il gioco vale la candela? Perché? In molti casi non avrebbe più senso semplicemente usare un IDE o degli editor più semplici e moderni e spendere tempo e energie a imparare altro?</p>\n<p>Let’s the editor war begin.</p>\n" a "<p>Ok, sì, l’editor non fa il programmatore eccetera eccetera. E OK, sì, con Vim puoi fare molte cose e probabilmente più velocemente. Ma il gioco vale la candela? Perché? In molti casi non avrebbe più senso semplicemente usare un IDE o degli editor più semplici e moderni e spendere tempo e energie a imparare altro?</p>\n<p>Let’s the editor war begin.</p>\n", tags cambiato da "istruzione strumenti" a "istruzione strumenti domanda"
2019-08-10 09:43 +0200 chobeat Utente Shamar
Azione: Conferito cappello "Partito Pirata" (https://www.partito-pirata.it/)
2019-08-07 15:57 +0200 capacitorset Articolo: George Hotz: Comma.ai, OpenPilot, and Autonomous Vehicles
Azione: user_is_author cambiato da true a false
2019-08-07 15:55 +0200 capacitorset Articolo: Scoperta nuova falla nei processori Intel (ancora per speculative-execution)
Azione: user_is_author cambiato da true a false
2019-08-03 11:32 +0200 capacitorset Articolo: Compiling C to WebAssembly without Emscripten
Azione: tags cambiato da "c wasm web" a "c web"
Ragione: Drop del tag "wasm" dalla piattaforma
2019-08-03 08:38 +0200 chobeat Articolo: Decades-Old Computer Science Conjecture Solved in Two Pages
Azione: accorpato con eddr9q (Decades-Old Computer Science Conjecture Solved in Two Pages)
2019-08-03 08:36 +0200 chobeat Articolo: Decades-Old Computer Science Conjecture Solved in Two Pages
Azione: url cambiato da "https://www.quantamagazine.org/computer-science/" a "https://www.quantamagazine.org/mathematician-solves-computer-science-conjecture-in-two-pages-20190725/"
2019-07-23 10:13 +0200 capacitorset Articolo: Police made illegal metadata searches, obtained invalid warrants targeting journalists in Australia
Azione: title cambiato da "Police made illegal metadata searches and obtained invalid warrants targeting journalists (Australia" a "Police made illegal metadata searches, obtained invalid warrants targeting journalists in Australia"
2019-07-22 12:25 +0200 capacitorset Articolo: What I wish I knew before contributing to Open Source
Azione: tags cambiato da "cultura-it etica sistemioperativi" a "cultura-it etica sistemioperativi sistemidistribuiti"
Ragione: Il tag si applica ai SO in questione, come chiarito in pvt
2019-07-19 13:20 +0200 capacitorset Articolo: What I wish I knew before contributing to Open Source
Azione: tags cambiato da "cultura-it etica sistemidistribuiti sistemioperativi" a "cultura-it etica sistemioperativi"
2019-07-19 10:26 +0200 capacitorset Articolo: What's coming in Python 3.8
Azione: title cambiato da "What's coming in Python 3.8 [LWN.net]" a "What's coming in Python 3.8"
2019-07-18 16:53 +0200 riggraz Articolo: Quali canali Youtube seguite?
Azione: tags cambiato da "meta" a "domanda"
2019-07-17 08:06 +0200 chobeat Articolo: The Tech Revolt
Azione: tags cambiato da "etica" a "etica lavoro politica"
2019-07-16 16:24 +0200 capacitorset Articolo: Artwork Personalization at Netflix
Azione: title cambiato da "Artwork Personalization at Netflix - Netflix TechBlog" a "Artwork Personalization at Netflix"
2019-07-16 14:18 +0200 capacitorset Articolo: It's Official: Open-Plan Offices Are Now the Dumbest Management Fad of All Time
Azione: tags cambiato da "cultura-it società" a "cultura-it società lavoro"
2019-07-12 16:25 +0200 capacitorset Articolo: Intel MKTME enabling
Azione: title cambiato da "Intel MKTME enabling [LWN.net]" a "Intel MKTME enabling"
2019-07-12 13:06 +0200 capacitorset Articolo: Linux desktop enviroment
Azione: tags cambiato da "linux" a "linux domanda"
2019-07-12 09:22 +0200 chobeat Commentato da surveyor3 su E davvero comprate queste cose? (NSFW)
Azione: commento rimosso
Ragione: duplicato
2019-07-11 14:31 +0200 riggraz Articolo: Aprire i link in una nuova finestra?
Azione: articolo rimosso
Ragione: già postato
2019-07-07 12:49 +0200 riggraz Articolo: Debian 10 "buster" released
Azione: tags cambiato da "linux sistemioperativi" a "linux sistemioperativi rilascio"
2019-07-07 12:49 +0200 riggraz Articolo: Debian 10 "buster" released
Azione: title cambiato da "Debian -- News -- Debian 10 \"buster\" released" a "Debian 10 \"buster\" released"
2019-07-05 17:45 +0200 chobeat Articolo: Youtube's ban on "hacking techniques" threatens to shut down all of infosec Youtube
Azione: accorpato con cdjhid (YouTube vieta i video che "mostrano agli utenti come bypassare sistemi protetti")
2019-07-04 23:18 +0200 capacitorset Articolo: Why am I interested in Elixir?
Azione: title cambiato da "Why am I interested in Elixir? - Underjord" a "Why am I interested in Elixir?"
2019-07-03 14:59 +0200 ndrkltsk Articolo: "Uncle" Bob Martin - "The Future of Programming" (2016)
Azione: title cambiato da "\"Uncle\" Bob Martin - \"The Future of Programming\"" a "\"Uncle\" Bob Martin - \"The Future of Programming\" (2016)"
2019-07-03 10:52 +0200 chobeat Utente Shamar
Azione: Conferito cappello "Jehanne Hacker" (http://jehanne.io/)
2019-07-02 21:45 +0200 capacitorset Articolo: Hey advertisers, track THIS
Azione: accorpato con 5dd2xe (Track This | Utility per confondere gli ad tracker, sviluppata da Mozilla)
2019-07-01 13:33 +0200 chobeat Articolo: Cultures of Programming
Azione: tags cambiato da "cultura-it informaticateorica pdf" a "cultura-it informaticateorica pdf plt"
2019-07-01 13:33 +0200 chobeat Articolo: Cultures of Programming
Azione: tags cambiato da "informaticateorica pdf" a "informaticateorica pdf cultura-it"
2019-06-28 18:17 +0200 capacitorset Articolo: Cambridge Analytica: il Garante privacy multa Facebook per 1 milione di euro
Azione: title cambiato da "Cambridge Analytica: il Garante privacy multa Facebook per 1 milione di euro - Garante Privacy" a "Cambridge Analytica: il Garante privacy multa Facebook per 1 milione di euro"
2019-06-28 11:25 +0200 pizzo Articolo: Quando Olivetti inventò il pc (2014)
Azione: title cambiato da "Quando Olivetti inventò il (2014)" a "Quando Olivetti inventò il pc (2014)"
Ragione: Indicata la data di pubblicazione del video - Errore di sintassi
2019-06-28 11:24 +0200 pizzo Articolo: Quando Olivetti inventò il pc (2014)
Azione: title cambiato da "Quando Olivetti inventò il pc" a "Quando Olivetti inventò il (2014)"
Ragione: Indicata la data di pubblicazione del video
2019-06-27 23:50 +0200 riggraz Articolo: Tricking the tricksters with a next level fork bomb
Azione: title cambiato da "Tricking the tricksters with a next level fork bomb – Vidar’s Blog" a "Tricking the tricksters with a next level fork bomb"