1. 4
  1.  

  2. 4

    Grazie per il link!

    L’ho più o meno letto questa notte in ore improbabili. Però sono un po’ deluso: secondo me il tutto si può riassumere con una cosa che dico da 20 anni e che ho scritto 5 anni fa (vedi l’ebook: “15 domande sulla pubblicità su Internet”): But what if their voracious appetite for data is because the advertising format they are selling is the worst ever rubbish in history?

    1. 1

      But what if their voracious appetite for data is because the advertising format they are selling is the worst ever rubbish in history?

      E’ anche la mia impressione. Questa fame di dati per personalizzare al massimo le pubblicità si potrebbe risolvere con pubblicità migliori. Ma ormai è entrata talmente a fondo nella mentalità di chi fa marketing, che non credo si possa eliminare.

      1. 1

        E se fosse una copertura?

        In caso di un comflitto, che valore militare avrebbero quei monopoli?

        1. 1

          Dopo l’11 settembre, un’azienda ad-tech ante litteram (non si chiamavano ancora ad-tech) chiamò l’FBI e li aiutò. Avevano più info dell’FBI su nn ricordo se un terzo o metà degli attentatori (ne parla Eli Pariser in The Filter Bubble).

        2. 1

          Secondo me con quel pessimo formato (banner) è impossibile fare meglio, o anche solo meno peggio.

          C’è un singolo banner degno di essere ricordato? E sta è in giro dal lontano 1994…

          1. 1

            linka linka

            1. 1

              A cosa? Al mio libro? Guarda che poi lo faccio :)

            2. 1

              In January and February of this year, NPO says, its digital ad revenue was up 62 percent and 79 percent, respectively, compared to last year. Even after the coronavirus pandemic jolted the global economy and caused brands to drastically scale back advertising—and forcing many publications to implement pay cuts and layoffs—NPO’s revenue is still double-digit percentage points higher than last year.

              Da Can killing cookies save journalism?, che parla della rete televisiva nazionale olandese e della barcata di soldi che stanno facendo da quando hanno scaricato le pubblicità traccianti.

              Probabilmente si potrebbe fare ancora meglio, ma i numeri sembrano dire che già scaricare tutto lo spyware (e le aziende che ci stanno dietro, che si mangiano il 70% del budget), sia vantaggioso per tutti…

              1. 2

                Lo penso anche io.

                Però penso anche che i banner siano il formato pubblicitario peggiore di tutti i tempi, e quindi devo dire che non ho interesse alcuno a provare a cambiare le cose. Alla fine, se siamo arrivati a questa ubriacatura di dati e ‘tecnologia’ è anche perché quella roba lì, i banner, non funzionano, e quindi sono passati a vendere altro (targeting, una cosa di moda, una cosa venduta da Google, una cosa con un nome nuovo etc.)