1. 5
  1.  

  2. 1

    Concordo perfettamente.

    Aggiungerei anche: lavora ad un tuo progetto personale che ti interessi ed il resto verra’ di conseguenza.

    1. 2

      In che senso? Nel senso che è un buon modo per imparare lavorare ad un progetto da solo?

      1. 2

        Permettimi di spiegare meglio.

        L’articolo descrive lo scenario di devs che vorrebbero contribuire ma che non sanno da dove cominciare. E l’articolo suggerisce che se non hai nessuna buona ragione per fare una PR (non c’e’ una vera inner motivation) di non farla.

        I want to contribute to your project, how do I start?
        I get this question a lot! The answer is usually… don’t. If you already know what you want to do, then the question doesn’t need to be asked.
        

        Io quello che volevo aggiungere e’: se sei in quelle condizioni, ovvero ben intenzionato (a contribuire ad un progetto open) ma senza direzione (non so a cosa o come contribuire) reindirizza le tue buone intenzioni su un tuo progetto personale + che ti interessi.

        Che ti interessi

        Ovvero che ti importi di quello che stai facendo.

        Usualmente, quando fai qualcosa di cui ti importa per una sorta di Murphy law ti ritrovi quasi sicuramente in una di queste due condizioni:

        • la libreria / funzionalita’ che vorresti non esiste
        • la libreria / funzionalita’ esiste, ma non copre il tuo use case.

        A quel punto ti diventa ben chiaro il cosa fare.

        Un tuo progetto

        Contribuire ad un progetto open, all fine non e’ che sia chissa’ che. Un volta che hai una certa dimestichezza con il linguaggio in chi il progetto e’ scritto ed hai un minimo knowledge per fare un branch ed una PR saresti potenzialmente pronto.

        Il punto e’ che potresti sentirti intimorito in principio. O puo’ d’arsi che aspettare che una PR venga presa in considerazione ti possa fare sentire senza controllo.

        Se invece lavori su qualcosa su cui hai ownership. Su cui puoi testare, cambiare, fare a piacimento sei gia’ ad un altro livello.

        Nel senso che farai con le migliori intenzioni senza che ti importi delle conseguenze.

        Esempio pratico

        Qualche tempo fa stavo cercando a package per aggiungere un banner via cli. Ho trovato banner-cli che era praticamente cio’ che cercavo ma a cui mancava la funzionalita’ di avere un template custom.

        A me serviva per il mio progetto. Ho fatto un fork con il cambio di cui necessitavo ed ho fatto una PR (che e’ ancora in attesa) ma a me importa relativamente dato che uso direttamente il package dal mio repo.

        Sempre lo stesso package ha come dipendenza un altro package che si chiama prepend-file che serve per mettere il banner all’inizio del file. Piccolo problema: il BOM character che si usa per i file utf-8 veniva ignorato. Altro fork, altra PR. Ci hanno messo quasi 4 mesi per revisare la PR. Ma a me non ne fregava molto perche’ utilizzavo la versione sul mio repo.

        In summary

        Come dicevo nel commento precedente, una volta che entri nella tana del bianconiglio il resto resto verra’ di conseguenza ed il how do I start? iniziale non sara’ piu’ un problema… anzi…

        1. 2

          Beh, grazie della risposta!