1. 6

Tempo fa avevo scritto questa riflessione. Sono benvenuti i commenti!

  1.  

  2. 3

    Smettiamo di usare qualunque sistema user centred

    Suggerirei anche di preferire i sistemi semplici, rispetto a quelli facili (aka user friendly).

    Chi non comprende come funziona un software, non è un utente, ma un usato.

    1. 2

      Condivido appieno, Le interfacce della gran parte degli applicativi informatici sono pensate per far guadagnare chi li produce, cioè per usare gli utenti

    2. 2

      Usciamo da questo vortice di autocompiacimento da social. Riprendiamo il contatto umano con le persone

      Parlo personalmente, io il conttatto umano non l’ho mai perso e non amo frequentare i “social”. Probabilmente quella che dipingi è l’immagine di una specifica generazione, io per fortuna sono nato prima, utilizzo Internet dagli anni ’80 quando si comunicava già molto in rete via chat, newsgroup, email, ecc. ma Internet era un semplice strumento di comunicazione. e come tale è rimasto nella mia vita. Non ho mai lasciato che un semplice ausilio tecnologico cambiasse le mie relazioni con gli altri.

      Però il problema che evidenzi c’è eccome.

      1. 1

        Se usi un adblock forse non te ne rendi conto, ma altrimenti ogni pubblicità su tutti i siti, app etc. sono “user centered”. E quelle pubblicità esisteranno finché esisterà la comunicazione su internet. Non propongo di cancellare la comunicazione online, ma di usarla consapevolmente e mettere al bando l’idea dello “user centered”