1. 4
  1.  

  2. 2

    È da diversi anni che uso un DNS locale che gira sulla rete domestica. Mi carico inoltre in automatico le blacklist da un sito che le aggiorna in continuazione e ci alimento il DNS. Così oltre ad eliminare un bel po’ di monnezza alla radice, faccio cache in maniera da velocizzare la navigazione ed inoltre risolvo anche i nomi della rete locale.

    Al momento uso dnsmasq, stavo valutando questo ma ho visto che è fatto in dotnet, che si tira appresso un bel po’ di runtime. Non fa per me.

    1. -

      Io ti sugerisco unbound.

      1. -

        Grazie, l’avevo già provato tempo fa ma risultava più lento di dnsmasq. Magari ci riprovo. Attualmente ho anche uno script che gira ogni settimana e si scarica delle blacklist da un sito con le quali configura in automatico dnsmasq (metto in blacklist siti malware, siti di pubblicità, tracker, ecc.).

        Magari ci riprovo con unbound