1. 8
  1.  

  2. 3

    Se volete un framework per zsh un po’ più facile da configurare (almeno secondo me) vi consiglio di dare un occhiata anche a prezto

    1. 2

      È stato un life changer per me. Consiglio anche spaceprompt che è un tema e configurazione superpower per ohmyzsh

      1. 2

        OMZ l’ho usato per un bel po quando e’ venuto fuori, ora pero’ e’ da anni che uso bash liscio senza nessuna modifica (con prompt che mostra [user@host path]).

        1. 1

          Come mai usi bash liscio? È per essere più abituato quanto ti trovi a lavorare con i server, che, immagino, hanno shell liscio o ci sono altri motivi?

          1. 1

            Non mi aumentava la produttivita’ e quando ho cambiato computer non ne ho sentito la mancanza. Le uniche modifiche che faccio e’ aggiungere degli alias piu’ comodi per comandi comuni (e.g. hu diventa ls perche’ con dvorak e’ piu’ comodo da scrivere)

          2. 1

            Anch’io l’ho usato per un po’, ma poi sono tornato da mamma bash che uso ormai da più di 25 anni. Ho comunque mutuato l’idea di un prompt git-oriented del quale ora non potrei più fare a meno.

          3. 1

            Prima cosa che ho caricato col mio primo MacBook e da allora mai cambiato :D